Una creatività accesa per una di noi, progetti che attendono la luce! Laila si racconta…

IMG_2683
IMG_2683Nel 2012 quando da un giorno all’altro mi sono trovata senza lavoro inaspettatamente per problemi di ordine finanziari dell’azienda per la quale progettavo, ho pensato: serve una nuova idea…
…così è stato e ne è nata una prima innovativa in italia. Forse troppo e non supportata a livello legislativo e mentale da funzionari statali incapaci di mettersi in gioco, asl veterinaria poco collaborativa, iter complicato soprattutto per ciò che riguardava e riguarda il food.
“bymà” è [e ne parlo al presente perchè non desisto] un concept che si concentra su architettura, design, food e letteratura a 4zampe.
Gli sviluppi sono anche recenti, tengo le dita incrociate, il 26 giugno in occasione della giornata del pets@work è stata presentata la parte dedicata alla progettazione, al welfare.
Questo oggi a distanza di anni è il mio hobby.
…quindi ripenso…
nasce la “necessità” di lavorare, ho voglia di lavorare e di farlo bene.
Arrivare a farsi conoscere tramite un cv è difficile, sembra sempre manchi qualcosa forse quel pizzico di fortuna.
Devo lavorare però e lo ripeto è una necessità e non mi vergogno a dirlo.
Sviluppo l’idea, ma sono da sola e l’accesso al credito è impossibile.
In camera di commercio dove c’è uno sportello dedicato al design sono piacevolmente stupiti, disponibili, per l’imprenditoria femminile in lombardia però non c’è nulla a livello di finanziamenti.
La mia vita si è modificata molto nel tempo, nasco in una famiglia benestante, il mio nonno industriale nel campo dei mobili da cucina, bravo nel suo lavoro, nato dopo la guerra,
poi problemi famigliari, la decisione di lasciare tutto a chi stava facendo stare poco bene il mio papa, la salute sua era più importante, ma gli scrupoli inesistenti dei “parenti” e il suo fidarsi ci hanno portato a non avere più quasi nulla, qualche debito. i suoi soldi “tanti”, persi per ciò che a volte nei tribunali non funziona…lo sbaglio del suo avvocato ad aggravare il tutto, il suo spegnersi…
…per questo dico che sono sola…vorrei ricominciare a vivere, vorrei far ritrovare il sorriso a chi mi sta vicino e che devo aiutare.
Ripartirei dal tema che tanto affascinava il nonno e che affascina anche me: la cucina come spazio da progettare e il cucinare come gesto.
Mi scende una lacrimuccia, difficile “non importa”,lo vorrei tanto per me e per chi con me potrebbe collaborare nel gioco della commistione di competenze: aziende, anche importanti, sembrano essere interessate.
Grazie per il tempo che mi avete dedicato…Laila…
Laila ci ha consegnato i suoi bellissimi progetti che restano disponibili per chiunque abbia voglia di valutarli ed investirci. Crediamo nella grinta di una donna che continua a cercare una strada possibile per realizzare i suoi sogni e continueremo a darle voce. Buona fortuna Laila!

Valutiamo le vostre iniziative e i vostri progetti e vi diamo voce!

An di DoAnBe
An di DoAnBe

An di DoAnBe

Avete un’idea in cui credete e non sapete con chi realizzarla? Cercate iniziative su cui investire? Volete provare ad individuare persone che riescano a lavorare su un progetto a cui state pensando? Scriveteci! Vi daremo voce! Ci piacerebbe creare uno spazio per le nuove iniziative ed aiutare i nostri utenti a trovare ciò che è necessario per realizzare un sogno. Può darsi che la tua piccola idea embrionale possa portare ad un incontro importante con altre persone che ti aiuteranno a svilupparla!       Forza e coraggio, proviamoci!!!

 

Siamo tanti……crescono le richieste di lavoro su doanbe.it! Abbiamo i primi COLLOQUI ONLINE !!!

An di DoAnBe
An di DoAnBe

An di DoAnBe

Grazie alle persone che hanno creduto in noi, dando voce al progetto e fiducia al nostro impegno, siamo tanti! Siamo sempre in crescita!  Abbiamo stabilito un rapporto di collaborazione con molte aziende, che spesso hanno difficoltà a reperire le figure di cui necessitano. Per facilitare la selezione e offrire ai nostri utenti un ulteriore servizio, abbiamo creato una sezione doanbe  “colloqui online“: è sufficiente rispondere a qualche domanda specifica e l’azienda selezionerà il candidato che risulterà più idoneo. Presto altre novità con l’aggiornamento delle applicazioni telefoniche, seguiteci!  Noi crediamo che il lavoro rappresenti la dignità delle persone!

 

La persona al centro nella ricerca del lavoro

beatrice martini
beatrice martini

beatrice martini

Dopo un’estate di intenso lavoro è online il nuovo doanbe.it, le dinamiche sono tali da restituire centralità ai veri protagonisti del mondo del lavoro: imprenditori, lavoratori, liberi professionisti e privati che necessitino dell’aiuto di terze persone per lo svolgimento delle più disparate incombenze quotidiane.

Grazie all’aiuto, ai suggerimenti e alle critiche costruttive dei nostri utenti è stata semplificata la procedura per la compilazione del profilo e per l’inserimento delle prestazioni, resa più snella la ricerca, velocizzata la chat, creato un link che rimanda al sito dell’INPS per permettere ai cittadini di capire come utilizzare i voucher per il lavoro occasionale ed è stata inserita una procedura facoltativa, a pagamento, per la verifica dell’identità di chi offre la prestazione.

Abbiamo stipulato accordi con altri siti improntati al medesimo spirito di valorizzazione della persona per raccogliere e divulgare le ricerche effettuate da datori di lavoro su tutto il territorio nazionale.

Non ci limitiamo a condividere queste informazioni. In base ai dati in nostro possesso, stiamo mandando quotidianamente email agli utenti suggerendo annunci corrispondenti al loro profilo ai quali potrebbero essere interessati e indicando come migliorare la loro scheda di presentazione. Non c’è nulla di automatizzato. Il pensiero e la persona rimangono al centro.

 

Pubblicità

DoAnBe_logo

DoAnBe_logoParte la possibilità di mettere banner pubblicitari sul nostro portale.
Abbiamo deciso di partire quando la visibilità potesse essere efficace. L’attenzione dei media ci ha aiutato molto in questo senso. Ma rimane prioritario l’intento non speculativo del portale. I costi previsti sono alla portata di tutti e ci consentono di coprire le spese ordinarie.
Diamo inoltre la possibilità a chiunque voglia mettere un banner di raccontarci la sua storia e pubblicarla sul nostro blog.
Ci auguriamo di contribuire a campagne efficaci di piccole e medie imprese, o di aiutare i privati a diffondere la loro idea.
Vi forniremo ogni dettaglio su tempo e costi se ci contatterete su info@doanbe.it

Giovanna… un’impresa nata da una tazzina di caffè

opportunità

Anche da una tazzina di caffè può nascere un’impresa!!!

opportunitàGiovani e meno giovani, casalinghe, precari, disoccupati e chiunque abbia necessità di un primo o secondo reddito per arrivare a fine mese può trarre profitto da questa attività che unisce l’utile (il guadagno) al dilettevole (la socializzazione) attraverso i “coffee-club”, feste, ma anche one-to-one, con degustazioni gratuite di prodotti di caffetteria buoni e salutari, perché a base di un frutto della natura biologico e certificato, conosciuto in oriente da oltre 4000 anni e “sbarcato” in occidente solo da poco, dopo svariati studi medici che ne certificano l’efficacia.

Il sistema consente ad ogni consumatore di caffè (ma anche tea o cioccolata) di poter essere pagati dall’azienda produttrice sia per consumare i suoi prodotti che per consigliarli agli amici.

Quante volte, dopo essere stati  in un ristorante ed esservi trovati bene, avete condiviso la vostra esperienza con gli amici? E quante volte il ristoratore vi ha pagati per il passaparola positivo che voi avete fatto? Se siete clienti abituali magari vi fa un po’ di sconto…  ma non credo che vi abbia mai pagati per gli amici che sono andati da lui.

601_14-02-2013_09-22-25Il caffè è la bevanda più utilizzata al mondo dopo l’acqua, il 90% della popolazione adulta fa colazione con prodotti di caffetteria e consuma dai 2 ai 4 caffè al giorno che però ha anche effetti collaterali negativi come tachicardia, insonnia, gastrite ecc..  I nostri prodotti, seppur a base di caffè arabica, annullano questi effetti, lasciando al consumatore solo il piacere del caffè. Non solo, l’ingrediente naturale contenuto nei prodotti dà benefici  alla nostra salute perché lavora sul sistema epatico depurando l’organismo, sul sistema circolatorio ossigenando  il corpo e il cuore a livello capillare e stimolando la circolazione sanguigna periferica, aiuta la qualità del sonno, dà maggior energia e sviluppa il sistema immunitario difendendoci dalle aggressioni esterne.

Chi fosse interessato ad approfondire il discorso e valutare l’opportunità di entrare in squadra lavorando anche part time, con noi avrà la possibilità di iniziare seguendo uno stage gratuito durante il quale crearsi la propria attività senza dover investire in prodotti, ma appoggiandosi al proprio tutor. Chiama subito Giovanna al 393 1671114 e fissa un appuntamento per un colloquio preliminare, i posti per lo stage sono 4/6 al mese.

E tu, quante persone conosci che bevono caffè o tea ? E quante che vorrebbero guadagnare lavorando anche da casa?