An di DoAnBe

Il non lavoro

Credo che ormai ci siamo “autocategorizzati” come gli abitanti del paese del “non lavoro”.
Premesso che sono innegabili le difficoltà del nostro paese e che, come sempre, io sono dalla parte di coloro che ne subiscono le conseguenze, parlare al negativo porta sempre maggior malessere e ci spinge alla rassegnazione. Il “non lavoro”, il “non governo”…..ma dove andiamo?
Alla fine saremo il “non popolo”! Mi piacerebbe provare a convincervi (progetto assai ambizioso!), che pensare positivo forse ci consentirebbe di intraprendere strade e percorsi che se ci fermiamo non si apriranno.

An di DoAnBe

An di DoAnBe

Essere creativi per esempio. Inventare qualcosa, anche piccole imprese, può muovere opportunità inaspettate! Sul nostro portale, su doanbe.it,qualcuno ci sta riuscendo! A volte idee semplici danno piccoli aiuti oppure grandi risultati. Visitate il nostro sito, magari potreste trovare qualche spunto. E comunque non parliamo di quel che non va, ma adoperiamoci per cogliere ciò che ancora potrebbe andare. Daiii ! Avanti tutta!
E grazie a chi ci segue e ci crede come noi!

2 pensieri su “Il non lavoro

  1. Grazie !!!!! Dono molto gradito, speriamo di riuscire ad essere con voi appena possibile, e in bocca al lupo per la squadra!

Lascia un commento