fear-299679_640

Lavoro: esistono ancora le molestie sul posto di lavoro. Protette dall’anonimato le donne si raccontano.

fear-299679_640Molestie sul lavoro, storie inconfessabili per paura delle ritorsioni. Le donne troppo spesso subiscono ancora pressioni psicologiche, oltre che fisiche, nel mondo del lavoro. Il Daily Mirror ha raccolto molte testimonianze di questa piaga che dilaga. Parliamo di paesi “evoluti”, dei nostri paesi, di casa nostra! Molte hanno raccontato di abusi subiti per mesi, alcune per anni; altre non si sono volute aprire per paura e altre ancora per la certezza di non essere credute! Le molestie causano disagi psicologici, forme d’ansia e tensioni di varia entità che si riflettono sulla vita personale e lavorativa. Il datore di lavoro è obbligato a garantire che l’ambiente di lavoro sia tale da salvaguardare la salute fisica e psicologica del lavoratore eppure c’è chi racconta che a manifestazioni di rifiuto è stato risposto: “Così va il mondo…”! Nonostante le leggi e le tutele sui diritti delle donne, sono ancora poche le denunce e sono ancora frequenti e pesanti gli abusi. Nessun sistema di controllo e omertà diffusa per paura, questa è purtroppo la triste verità. Molte le associazioni di sostegno alle donne, strutture che offrono consulenza e guida oltre che sostegno morale: non sentirsi sole diventa una forza importante verso il recupero della propria dignità.

Lascia un commento