Il commercialista

7509579-business-woman-working-with-documents-in-officeEcco questo è davvero una figura professionale di cui non si può fare a meno! Fra le leggi fiscali che cambiano continuamente, fra la confusione che siamo capaci di generare con i numeri e tutte le scartoffie inerenti alla materia, il commercialista è diventato necessario se non indispensabile. Se poi parliamo di aziende, allora è davvero impossibile non averne continuamente bisogno. Su doanbe.it troverete la professionalità che contraddistingue questi specialisti dell’economia, da essi avrete l’aiuto esperto per tenere sotto controllo la parte fiscale, economica finanziaria ed amministrativa in genere. Affidarsi con fiducia previene anche “punizioni” onerose!

Cerca il commercialista su doanbe.it a Empoli,Gaeta(LT),Pistoia

Baby sitter ovvero la Divina Provvidenza….

la baby sitter
la baby sitter

la baby sitter

Tutte noi mamme sappiamo bene che i figli sono la cosa più bella che un uomo e una donna possono fare insieme, e la gioia di veder crescere e di poter accudire i nostri piccoli cloni non ha pari, quindi di baby sitter non abbiamo proprio voglia di sentir parlare. Capita però, a volte, di essere così stanche da addormentarci in qualunque posto in cui sia possibile appoggiare la testa (treno, autobus o coda alle poste che sia) viste le energie che esser mamma richiede. Capita, infatti, che intere notti in bianco ci facciano apparire un videogame in accelerazione costante anche la più semplice giornata.

Le babysitter, in questi casi, sono fondamentali. Un paio d’ore di gioco con quelle personcine dolci, che siano dell’età di una sorella maggiore o di una nonna che non tutti hanno la fortuna di avere a portata di mano, sono a dir poco provvidenziali. Mentre i piccoli si svagano serenamente le mamme possono far la spesa, mettere ordine in casa, occuparsi dell’organizzazione domestica, uscire con il marito per “tubare” e poter fare un discorso (cominciandolo e riuscendo a finirlo!) o anche solo dormire due ore per recuperare una nottata insonne…Considerando i costi degli asili nido molto spesso una babysitter, con un minor impegno economico, ci può consentire anche di svolgere un lavoro part-time.

Su DoAnBe abbiamo un alto numero di babysitter fra le quali possiamo trovare, non ce lo dimentichiamo, persone capaci, specializzate e non improvvisate, disponibili anche solo in una situazione di urgenza nelle quali possono essere davvero provvidenziali. Una nota di colore: personalmente ne ho avuto necessità, cercando fra i profili ho trovato mia cugina che si era iscritta a mia insaputa…. che dire? Non potevo chiedere di meglio!

Trovate le baby sitter a

Pistoia, Chiesina Uzzanese, Montecatini Terme, Serravalle Pistoiese, Montale, Quarrata, Lamporecchio, Pieve a Nievole, Massa e Cozzile, Buggiano;

Firenze, Campi Bisenzio, Reggello, Empoli, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci, Castelfiorentino, Sesto Fiorentino, Montespertoli;

Prato, Montemurlo, Poggio a Caiano;

Lucca, Capannori, Pietrasanta, Massarosa, Viareggio, Camaiore;

Siena, Poggibonsi, Sinalunga;

Massa; Pisa, San Miniato, Pontedera; Arezzo, Cortona; Livorno;

Trieste; Cortina (BL); Pavia, Vigliano, Casteggio; Alessandria; Sirmione (BS);

Bergamo, Boltiene; Vercelli; Pavia,Vigliano, Casteggio;

Monza, Cesano Maderno, Cesano Boscone; Verona; Bologna;

Torino, Leini; Genova; Rimini; Riccione; Ancona;

Roma, Mentana, Anzio; Oristano; Trani (BT); Perugia; Pesaro; Fano, Mondolfo; Urbino, Sant’Angelo in Lizzola, Auditore

Casoria (NA)

elettricista

electric power

electric powerNon scorderò mai la sera di San Valentino di qualche anno fa. Stavo tornando a casa dallo studio, sotto un temporale da tregenda, dopo aver lavorato una giornata intera ed ero,  come dire? Ehem un pó stanca e nervosa.
Pregustato l’idea di infilarmi in un bagno caldo stracolmo di schiuma per annegarci dentro perbenino la stanchezza e il fatto di non avere un “my Valentine” con il quale accendere una bella serata ed un sacco di candele.
Entro in casa con la borsa di studio in mano, la borsetta a tracolla, il tailleurino nero di ordinanza e l’immancabile stivale col tacco che… appena poggiato oltre la soglia, mi rimanda un rumoroso quanto incomprensibile “sciaff”. Cerco di accendere la luce. La luce non c’è. In compenso ho l’impressione che forse non avrei dovuto pensare così intensamente al bagno caldo, tanto da evocarlo e materializzarlo ad aspettarmi sulla soglia di casa, perché l’acqua in terra forse non è calda, ma è sicuramente tanta.
Ancora con la borsa di studio in mano e l’altra a tracolla riesco a guadare il corridoio e, intrepida, raggiungo la cucina guidata dal rumore, gorgheggiante e allegro, di un ruscelletto di montagna. Accendo una candela e la fioca luce mi rivela il misfatto di un fulmine buontempone che, non contento di avermi messo “in bernecche” tutto l’impianto elettrico, con un corto circuito ha sbrinato contemporaneamente frigo e congelatore ed ha condotto lo scaldabagno ad accumulo (da 80 litri) ad esibirsi in un virtuosismo di allagamento dell’intera magione!
Ricordo che torcevo i manici della borsa al ritmo delle torsioni del mio stomaco, mentre realizzavo che per contare i rospi,che avrei dovuto ingoiare tutti in una sera, mi ci sarebbe voluto un pallottoliere. Passai la serata, elegantemente vestita ed a lume di candela, ad asciugare il pavimento senza il conforto del mio elettricista che, brutto conformista, stava cenando, a lume di candela anche lui, con la sua Valentina (sgrunt!) in un ristorantino romantico.
Sconfortata com’ero mi balenó anche la peregrina idea di chiudere la porta di cucina e lasciar salire il livello dell’acqua per farci quel famoso bagno caldo…ce l’avessi avuto DoAnBe allora…. Avrei certo trovato un elettricista eccentrico senza fidanzata, sai uno di quelli  dei colmi? Un elettricista…CONTROCORRENTE!

Gli elettricisti sono su doanbe a Pistoia, Ponte Buggianese; Firenze, Vicchio, Empoli, Bagno a Ripoli;  Torino; Bologna; Milano; Roma; Napoli; Frosinone; Modugno (BA); Terrasini (PA)