Rimedi ne abbiamo? Assolutamente si

imagesNon so voi, io spesso ho la sensazione di vivere in un frullatore grippato alla massima velocità. Mentre mi sto occupando di una cosa penso alle altre dieci che hanno la stessa urgenza e che, sicuramente, non riuscirò a fare in tempo utile. Chiunque si trovi a cavarsela ( single e non) nella quotidianità irta di difficoltà (casalinghe e non) sa di cosa parlo. Non sto ad elencare le centinaia di necessità che, in capo ad una sola giornata, ci si trova a dover affrontare a causa dei ritmi serrati di vita ai quali siamo sottoposti per far fronte a tutti gli oneri che gravano sulle famiglie. Spesso, ognuno di noi, riesce a fare cose che neanche tre o quattro supereroi messi insieme sarebbero in grado di sbrigare a suon di superpoteri, considerando che (per ora) il dono dell’ubiquità non ci è stato fornito. Bene (si fa per dire). Rimedi ne abbiamo? Si, la pizza a casa effettivamente è un’ancora di salvezza quando proprio non ce la fai a far altro se non una telefonata per fartela recapitare…. Ma per tutto il resto che non sia la fame? Le commissioni per esempio. Tipo: la tachipirina quando tuo figlio di tre anni ha la febbre alta e non puoi lasciarlo solo, chi te la porta a casa? La coda dal medico per la prescrizione dell’antibiotico? E l’abito in lavanderia (che di sabato è chiusa) per il matrimonio di tuo cugino, chi te lo ritira di venerdì sera mentre tu sei a lavorare e non ti puoi muovere? Fammi pensare. DoAnBe! Tantissimi nostri iscritti sono disponibili per commissioni generiche, le più svariate, magari cose che risolvono anche solo piccoli problemi ma che ci fanno vivere meglio in attesa che il dono dell’ubiquità ci sia finalmente concesso e amen.

Trovi persone disponibili ad effettuare commissioni generiche per te a: Milano, Pistoia, Agliana, Bagno a Ripoli, Bellusco, Boltiere,Borgo San Lorenzo, Bressanone, Castellone, Crotone, Fano, Firenze, Leini, Livorno, Lucca, Manciano, Merlino, Modugno, Montlale, Montecatini Terme, Montemurlo, Oderzo, Orbassano, Palermo, Pesaro, Pescia, Pisa, Pontecorvo, Prato, Quarrata, Roma, San Giovanni Valdarno, Sant’Angelo in Lizzola, Senago, Sesto Fiorentino, Sorrento, Stezzano, Torino, Venezia, Vercelli, Viareggio, Vicenza, Vinci.

Baby sitter ovvero la Divina Provvidenza….

la baby sitter
la baby sitter

la baby sitter

Tutte noi mamme sappiamo bene che i figli sono la cosa più bella che un uomo e una donna possono fare insieme, e la gioia di veder crescere e di poter accudire i nostri piccoli cloni non ha pari, quindi di baby sitter non abbiamo proprio voglia di sentir parlare. Capita però, a volte, di essere così stanche da addormentarci in qualunque posto in cui sia possibile appoggiare la testa (treno, autobus o coda alle poste che sia) viste le energie che esser mamma richiede. Capita, infatti, che intere notti in bianco ci facciano apparire un videogame in accelerazione costante anche la più semplice giornata.

Le babysitter, in questi casi, sono fondamentali. Un paio d’ore di gioco con quelle personcine dolci, che siano dell’età di una sorella maggiore o di una nonna che non tutti hanno la fortuna di avere a portata di mano, sono a dir poco provvidenziali. Mentre i piccoli si svagano serenamente le mamme possono far la spesa, mettere ordine in casa, occuparsi dell’organizzazione domestica, uscire con il marito per “tubare” e poter fare un discorso (cominciandolo e riuscendo a finirlo!) o anche solo dormire due ore per recuperare una nottata insonne…Considerando i costi degli asili nido molto spesso una babysitter, con un minor impegno economico, ci può consentire anche di svolgere un lavoro part-time.

Su DoAnBe abbiamo un alto numero di babysitter fra le quali possiamo trovare, non ce lo dimentichiamo, persone capaci, specializzate e non improvvisate, disponibili anche solo in una situazione di urgenza nelle quali possono essere davvero provvidenziali. Una nota di colore: personalmente ne ho avuto necessità, cercando fra i profili ho trovato mia cugina che si era iscritta a mia insaputa…. che dire? Non potevo chiedere di meglio!

Trovate le baby sitter a

Pistoia, Chiesina Uzzanese, Montecatini Terme, Serravalle Pistoiese, Montale, Quarrata, Lamporecchio, Pieve a Nievole, Massa e Cozzile, Buggiano;

Firenze, Campi Bisenzio, Reggello, Empoli, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci, Castelfiorentino, Sesto Fiorentino, Montespertoli;

Prato, Montemurlo, Poggio a Caiano;

Lucca, Capannori, Pietrasanta, Massarosa, Viareggio, Camaiore;

Siena, Poggibonsi, Sinalunga;

Massa; Pisa, San Miniato, Pontedera; Arezzo, Cortona; Livorno;

Trieste; Cortina (BL); Pavia, Vigliano, Casteggio; Alessandria; Sirmione (BS);

Bergamo, Boltiene; Vercelli; Pavia,Vigliano, Casteggio;

Monza, Cesano Maderno, Cesano Boscone; Verona; Bologna;

Torino, Leini; Genova; Rimini; Riccione; Ancona;

Roma, Mentana, Anzio; Oristano; Trani (BT); Perugia; Pesaro; Fano, Mondolfo; Urbino, Sant’Angelo in Lizzola, Auditore

Casoria (NA)

Gabriella Fabozzi, sarta a Montemurlo

gabriella

Cominciamo con Gabriella Fabozzi, una dei nostri, la prima di voi che ci racconta di sè.

gabriella

 

Gabriella è una creatrice di articoli sartoriali, con diploma di disegnatrice e stilista di moda alla scuola Tornabuoni di Firenze. Ha iniziato a lavorare come stilista nel 1985 presso uno studio stilistico ed ha continuato collaborando con varie confezioni della zona come modellista. Come succede, con la maternità, ha dedicato tutto il suo tempo al nuovo ed impegnativo ruolo di mamma e, per un lungo periodo, le creazioni sono state dedicate ai suoi bambini.

 

 

Gabriella Fabozzi

 

Da due anni ha ricominciato a lavorare e per far conoscere le sue idee ad esporre ai mercatini occasionali di arte ed ingegno oltre a far visionare i modelli alle proprie amiche. Le difficoltà di rendere regolare la sua attività, non l’hanno scoraggiata e dato che metter su un’azienda avrebbe comportato costi troppo elevati ha creato un blog che ha chiamato agoefilochepassione per pubblicizzare i suoi articoli. Da un mese si è registrata su Pinterest e su Facebook con una pagina “La mia sartoria” sulla quale pubblica i suoi modelli.

 

Gabriella Fabozzi

Gabriella Fabozzi

 

 

La trovate su DoAnBe come Sarta a Montemurlo

 

A Gabriella va il nostro enorme augurio di buona fortuna!

Con affetto Donatella, Anna e Beatrice

Il ferro da stiro

stiratrice
stiratrice

stiratrice

Vi ricordate la canzone “Ti Amo” di Umberto Tozzi? Il nostrano cantautore ad un certo punto, colto da una strana allucinazione, gorgheggiava: “fammi abbracciare una donna che stira cantando…”. Certo, non c’è nulla di male ad esprimere un desiderio… anch’io vorrei tanto vincere qualche milione al superenalotto!

Le persone che amano stirare, e non voglio fare distinzioni di genere, sono più rare delle foche bianche! Non si trovano ad ogni angolo e chi viene in contatto con tali esemplari è pronto a commettere qualsiasi follia pur di accaparrarseli.

Non mi credete? Provate a digitare la parola “stirare” su google e, dopo un video dimostrativo su come si stira una camicia da uomo (l’incubo per eccellenza), troverete:  “stirare bene e in poco tempo”, “stirare meno di 40 minuti a settimana”, “smettere di stirare si può” e così via….

Ebbene, dietro questi titoli apparentemente innocui si cela una grande verità: meno tempo trascorriamo in piedi davanti ad un’asse imbottito traballante a far scivolare un piastrone di metallo rovente su tessuti che nel volgere di pochi giorni finiranno in acqua per lavarsi e spiegazzassi (maledetti loro!) nuovamente, e meglio stiamo!

C’è però una bella sorpresa! Su www.doanbe.it troverete una pagina piena di “stiratrici“… una collezione dal valore inestimabile di quelle rare e meravigliose persone capaci di domare ogni grinza con il sorriso sulle labbra…

Le trovate a Mondolfo, Sant’Angelo in Lizzola (PU); Abbiategrasso (MI); Firenze, Campi Bisenzio, Calenzano; Prato, Montemurlo; Pistoia, Montecatini, Monsummano, Quarrata.