An di DoAnBe

Terreno minato….

An di DoAnBe

An di DoAnBe

Sto cercando di evitare le scintille della diffusa rabbia sull’argomento lavoro. Ci sono famiglie piegate, ferite nell’amor proprio. Persone a cui viene quotidianamente calpestata la dignità . Ne sono cosciente! Non voglio apparirvi come la farfalla leggera che sogna spensierata. Conosco realtà difficili di persone che non riescono a mettere insieme il pranzo con la cena. Ci scrivono in molti, madri che cercano soluzioni per i giovani, altre persone che hanno perso il proprio lavoro dopo molti anni di onorato servizio. E’ a voi che mi rivolgo con tutti i miei continui messaggi di ottimismo! Io sono con voi! Doanbe è un progetto che vuole, e fermamente vuole, fornire uno strumento per ripartire iniziando dalla persona, dalla più semplice e banale occasione lavorativa che potrebbe aprire possibilità nuove. Dobbiamo crederci! Fermarsi non ci aiuterà! Disperarci neanche! Provate ad accettare lavoretti e poi da cosa nasce cosa. Provate a scommettere su un progetto che ha l’ambizione di essere d’aiuto! Io con voi…… doanbe.it insieme a voi per abbattere i limiti del pessimismo!

 

2 pensieri su “Terreno minato….

  1. Gentile Anna,
    il tuo argomento è pieno di significato ed esprime il sentimento di chi crede ancora che le cose possono cambiare.
    Se oggi le leggi privilegiano gli under 30, allora Io sono un inguaribile ottimista. Ho 44 anni, sono pure in mobilità ma guardo al futuro con grande coraggio.
    Anche se a volte leggo alcuni annunci di ricerca lavoro nel mio settore (Responsabile Amministrativo e Finanziario) che evidenziano: “Esperienza richiesta: oltre 5 anni, età: max 30, Titolo di Studio: Laureato”
    Mi spiegate uno a 30 anni, che si è pure dovuto laureare come fa ad avere più di 5 anni di esperienza in un ruolo così importante?
    Il nostro è un Paese alla rovescia. Se hai le competenze perchè maturate con gli anni e l’esperienza, non trovi lavoro.
    Se sei diplomata e senza esperienza, quasi quasi diventi Ministro della Sanità.
    Se poi nel proprio curriculum si evidenzia la possibilità di essere stato ricercato, per qualunque motivo, dalla giustizia italiana allora la carriera è assicurata.
    Ora, senza fare demagogia, è possibile che qualcuno sia un poco pessimista? Io credo proprio di si.
    Ma concordo con Te e con quello che dici, Anna. Ecco perchè mi sono iscritto.
    Il vostro progetto è la bella eccezione difronte alle false regole di questo terreno minato.
    E auguro che dia risultati, prima di tutto a Voi che ci avete creduto, e naturalmente anche a tutti quelli che, come me, credono che la Vostra idea possa ridare, no speranza, ma la fiducia a non arrendersi.
    Chiudo con un aforisma di Albert Einstein: “La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.”
    Rocco Mazzone

    • Ciao Rocco
      sì, sono fermamente convinta che bisogna avere fiducia, sopratutto in noi stessi. Non mollare! Arriverà presto un’occasione per te! Grazie per la tua forza, noi tifiamo per te! In bocca al lupo!

Lascia un commento