beatrice martini

Trucchi e suggerimenti per ottimizzare il proprio profilo II

beatrice martini

beatrice martini

Eccomi per la seconda parte … non sperate che sia l’ultima.

È arrivato il momento di scegliere il lavoro per il quale ci si propone.

Avete tre opzioni: lavorare per privati, per aziende o come liberi professionisti (visibili a privati e aziende allo stesso modo).

 

Oggi diciamo di voler lavorare per le aziende. Valuteremo solo la prima parte dello schema di presentazione, ovvero la parte obbligatoria e la voce parlaci di te dell’area facoltativa.

parte obbligatoria

parte obbligatoria

Parte obbligatoria

Cliccando su scegli lavoro si aprirà una finestra in cui selezionare per prima cosa il settore lavorativo e successivamente la mansione desiderata.

Confermato il lavoro, scegliete il comune in cui desiderate lavorare. Se siete disponibili a muovervi su tutta la provincia, sarà sufficiente spuntare l’opzione “pubblica su tutta la provincia” perché il vostro profilo sia visibile su tutto il territorio.

Volete proporvi in zone lontane dalla vostra residenza? È necessario che facciate un piccolo sforzo perché i potenziali datori di lavoro valutino seriamente la vostra candidatura.

Mettetevi, come si suol dire, dall’altra parte della scrivania. Se voi cercaste un dipendente a Genova, perché mai dovreste considerare una persona che abita a Forlì?

Dovete dirglielo voi!!! Utilizzate al meglio lo spazio PARLACI DI TE sottostante. Ad esempio: abito a Pistoia e voglio propormi per lavorare a Milano? Nello spazio PARLACI DI TE, sottolineerò il fatto di avere la concreta possibilità di trasferirmi. Abito a Pistoia e voglio propormi per lavorare a Grosseto? Metterò l’accento sul fatto di essere automunita. Insomma, ogni caso è un caso a sé, ma fate attenzione a questo particolare.

Volete candidarvi in più province? Fatelo creando un profilo ad hoc. Una volta inserita la prima prestazione cliccate su “aggiungi una nuova prestazione” e procedete a creare la vostra nuova presentazione.

C’è un altro elemento al quale fare attenzione nella compilazione del PARLACI DI TE, ovvero la scelta delle parole chiave. Nel testo della presentazione, cercate di inserire il lavoro desiderato e il nome del comune/ provincia in cui volete lavorare (ad esempio commessa e Firenze) in modo da rendere il vostro profilo più visibile anche al di fuori dei confini di doanbe…

Passo e chiudo.

Alla prossima

Be

Lascia un commento